ELENCO DELLE PRESTAZIONI SANITARIE SPECIALISTICHE EROGABILI 

ALLERGOLOGIA

Viene effettuato un percorso diagnostico completo per la diagnosi e la cura delle allergie.

La Visita Allergologica è finalizzata all’individuazione delle cause che provocano manifestazioni allergiche e alla definizione del percorso di trattamento più indicato.

La scelta del tipo di indagine da effettuare viene operata in base alle manifestazioni cliniche del Paziente, al tipo di reazione che si presume possa esserne la causa, alle presunte modalità di sensibilizzazione (da contatto, da inalazione, etc.) ed alla natura dell’allergene.

I test proposti dallo Specialista sono mirati ad individuare con maggiore chiarezza le cause del disturbo, per adottare un approccio terapeutico che non si limiti soltanto all’assunzione di farmaci sintomatici, ma si estenda anche alla prevenzione e alla terapia dell’allergia.

DERMATOLOGIA

La Dermatologia è una branca della medicina che studia la cute e le sue lesioni ed i tessuti connessi, come capelli, peli o unghie. Presso il Poliambulatorio “Biomedical” si effettuano visite ed esami utili alla diagnosi delle patologie della cute e degli annessi, dalla visita dermatologica agli esami strumentali ed all’uso del dermatoscopio e della lampada con lente per la prevenzione della degenerazione dei nei. 

La Visita Dermatologica è finalizzata, in caso di accertata presenza di patologie della pelle o degli annessi cutanei a predisporre un’adeguata e più tempestiva terapia.

ANDROLOGIA

L’Andrologia è una specialità medica che si occupa dei problemi dell’apparato genitale maschile dall’infanzia alla senescenza.

Presso il Poliambulatorio “Biomedical” si effettuano visite ed esami diagnostici per evidenziare possibili problemi dell’apparato riproduttore maschile: infertilità con corretto inquadramento della coppia infertile, varicocele, idrocele, fimosi, dolori testicolari, infezioni e dermatiti dei genitali maschili, disturbi dell’erezione e dell’eiaculazione.

Durante la Visita Andrologica, come primo step clinico potrebbe essere eseguita un’ecografia testicolare e, se necessario, un ecodoppler dei vasi funicolari, per valutare l’eventuale presenza di varicocele. 

In caso di infertilità si esegue l’esame del liquido seminale, cercando di favorire sempre la raccolta domiciliare, in quanto soluzione gradita dal paziente. 

Le patologie più diffuse e di facile diagnosi sono:

VARICOCELE:

È una dilatazione varicosa delle vene del testicolo. È presente nel 15% della popolazione e nel 35% dei soggetti infertili. La diagnosi precoce è di assoluta importanza per evitare danni futuri sulla fertilità e si effettua con una Visita Andrologica ed un ecodoppler dei vasi funicolari. 

INFERTILITÁ MASCHILE:

Può essere causata da un problema primitivo del testicolo su base genetica o costituzionale, come per esempio il varicocele, oppure secondario a problemi ormonali dell’ipofisi che non sintetizza gli ormoni che stimolano la produzione di spermatozoi. 

La diagnosi è di solito molto rapida grazie alla Visita Andrologica e all’esame del liquido seminale.

DEFICIT ERETTILE:

È una patologia presente nel 12% della popolazione maschile tra i 18 e i 75 anni ed aumenta progressivamente con l’età. E’ più frequente in soggetti fumatori, diabetici, ipertesi, sovrappeso, dislipemici, con problemi epatici, renali o neurologici. Le cause possono anche essere di tipo psicologico legate all’ansia da prestazione, alla paura dell’insuccesso e a forme ansioso-depressive. La diagnosi è semplice e si effettua con una Visita Andrologica con particolare attenzione alla storia clinica e sessuologica del paziente e con la prescrizione di esami ematochimici, ormonali ed eventualmente cardiovascolari. 

EIACULAZIONE PRECOCE:

È una patologia molto frequente (33% degli uomini) di facile diagnosi e valutazione. 

IPERSENSIBILITÁ DEL GLANDE:

È un disturbo molto frequente, dovuto all’abitudine del paziente, fin dalla prima infanzia, di non scoprire il glande, né in condizioni di riposo né in erezione. Il problema si risolve definitivamente con una Visita Andrologica e con semplici consigli: il risultato positivo dipende anche dalla buona volontà del paziente. 

Oltre alla Visita Andrologia ed esami ultrasonici come Ecodoppler o Ecografia è fondamentale l’esame del LIQUIDO SEMINALE, un esame semplice e non invasivo.

UROLOGIA   

L’Urologia è una branca della medicina finalizzata alla valutazione delle patologie delle vie urinarie e dell'apparato genitale maschile e femminile, affrontando gli aspetti funzionali e patologici.

Presso il Poliambulatorio Specialistico “Biomedical” si può intraprendere un percorso diagnostico completo per la diagnosi e la cura delle malattie dell’apparato uro – genitale maschile e femminile:

disturbi della minzione

infezioni delle vie urinarie

calcolosi delle vie urinarie

disturbi legati alle funzioni degli organi genitali

neoplasie della prostata nel maschio e degli organi dell’apparato urinario maschile e femminile

ipertrofia prostatica benigna, prostatiti acute e croniche

infezioni genitali maschili e femminili

CARDIOLOGIA      

La Cardiologia è una branca della medicina che si occupa dello studio delle patologie cardiovascolari e dell’anatomia del cuore.

Presso il Poliambulatorio “Biomedical” si effettuano visite ed esami diagnostici per diagnosticare patologie cardiovascolari: Visita Cardiologica, E.C.G., E.C.G. sotto sforzo, E.C.G. dinamico, Ecocardiocolordoppler e Monitoraggio Pressorio.

La Visita Cardiologica consiste nell’anamnesi e nell’esame obiettivo e prevede l’analisi delle caratteristiche fisiche e sintomatologiche del Paziente, attraverso la percussione, l’auscultazione del tono cardiaco e la misurazione del polso. A supporto della Visita Cardiologica, quasi sempre, si esegue l’elettrocardiogramma e, se necessario, si approfondisce la diagnosi con gli altri esami.

ENDOCRINOLOGIA

L’Endocrinologia è una branca della medicina che studia il sistema endocrino, soprattutto le ghiandole che producono secrezioni che s’immettono direttamente nel sangue, ovvero gli ormoni. 

Presso il Poliambulatorio “Biomedical” si possono effettuare visite ed esami utili alla diagnosi delle malattie dell’apparato endocrino e del metabolismo. 

La Visita Endocrinologica è finalizzata ad accertare la presenza di patologie o disfunzioni delle ghiandole endocrine, quali la tiroide, l'ipofisi, il timo, le parotidi, i surreni, le gonadi (ovaio e testicoli) e la porzione del pancreas che produce l'insulina (pancreas endocrino).

Le malattie più diffuse causate dal malfunzionamento delle ghiandole endocrine sono: il diabete, l’obesità, il deficit o l’aumento di statura, l'ipotiroidismo e l'ipertiroidismo.

DIABETOLOGIA

La Diabetologia è una branca medica che studia il diabete, la sua diagnosi, cura e follow up.

Presso il Poliambulatorio “Biomedical” si può effettuare una Visita Diabetologica, primo step del percorso diagnostico e cura del diabete. La Visita Diabetologica è finalizzata a fornire una consulenza specialistica ai Pazienti affetti da sindrome metabolica o con diagnosi di diabete mellito tipo 1 o tipo 2 di recente riscontro o già noto.

La Visita Diabetologica consente l’inquadramento complessivo del Paziente, la valutazione dei fattori di rischio cardiovascolare, la definizione del programma terapeutico, sia dal punto di vista farmacologico che in relazione al comportamento alimentare ed allo stile di vita, e la programmazione dei controlli periodici per impedirne o limitarne le complicanze.

MEDICINA FISICA E RIABILITATIVA

La medicina fisica e riabilitativa, conosciuta anche come fisiatria, si riferisce alla branca della medicina che si occupa della prevenzione, diagnosi, terapia e riabilitazione della disabilità conseguente a varie malattie invalidanti, congenite o acquisite. 

Nei casi in cui il paziente soffra di problemi e patologie di natura ortopedica, traumatologica, neurologica, reumatologica e angiologica o dopo un intervento chirurgico, è possibile che il medico curante richieda di effettuare una visita di medicina fisica e riabilitazione. Presso il Poliambulatorio specialistico “Biomedical” è possibile verificare correttamente il quadro delle funzionalità motorie, sensitive e cognitive compromesse e quelle che il paziente riesce ancora a controllare, anche se in modo parziale, e stabilire così un programma riabilitativo personalizzato (a base di terapie, farmaci, esercizi mirati) per il massimo recupero dell’autonomia.

Il ricorso alla riabilitazione fisioterapica è sempre più importante grazie a diversi fattori, ovvero: l’allungamento della vita media della popolazione, le necessità riabilitative dopo ictus, infarto, patologie legate all'invecchiamento, incidenti domestici, traumi e trattamento chirurgico di tumori, impianti protesici, cura di altre malattie ma anche la semplice alterazione dei rapporti muscolari e scheletrici per le cattive posture e le attività professionali. Tramite la visita di medicina fisica e riabilitazione, il fisioterapista potrà intervenire direttamente sul deficit funzionale e sarà la natura e l’entità di tale patologia a determinare il tipo di riabilitazione. I percorsi riabilitativi comprendono:

riabilitazione neurologica;

riabilitazione delle patologie ortopediche e reumatologiche, come scoliosi e cifosi, ginocchio varo o valgo, piede piatto, paramorfismi, dismorfismi;

artrosi, fibromialgia, artrite reumatoide, connettivite, traumi; 

tendinopatie, lombalgia, lombosciatalgia, cervicalgia, patologie dolorose delle articolazioni;

riabilitazione cardiorespiratoria (B.P.C.O., enfisema).

Per affrontare la visita di medicina fisica e riabilitazioneil Paziente non deve seguire nessuna norma di preparazione: è bene però che porti con sé l’intera documentazione relativa ad esami eseguiti in precedenza che potrebbero rivelarsi utili nella valutazione della situazione generale.

In  una prima fase della visita di medicina fisica e riabilitazione viene condotta un’analisi completa delle condizioni cliniche del paziente: il Fisiatra si informerà, quindi, circa i sintomi presenti ed i disturbi passati, il lavoro svolto e le attività fisiche praticate. Dopodiché, la visita di medicina fisica e riabilitazione continuerà con l’analisi della struttura, delle funzionalità osteo-artro-legamentose, dei movimenti, della statica, dei tessuti muscolari (in caso di riabilitazione prevalentemente motoria), delle capacità cognitive e linguistiche (se la riabilitazione è neurologica), o di entrambi gli aspetti qualora richiesto. Il Fisioterapista, durante il consulto, si basa sulle indicazioni fornite dallo specialista che ha visitato il Paziente e sugli esami diagnostici eseguiti, così da individuare il programma riabilitativo più adeguato al caso in esame.

 

GASTROENTEROLOGIA

La Gastroenterologia è una branca della medicina che si occupa dello studio delle patologia del tratto gastrointestinale. 

La disfunzione dell’apparato digerente è alla base delle più svariate malattie, tra cui le patologie di digestione, di assorbimento, di ipersecrezione, infettive, genetiche, immunologiche, i cui disturbi spesso sono cronici e dolorosi.

Lo stesso dicasi del fegato che, grazie alla sua peculiare anatomia e tipologia di vascolarizzazione, rappresenta l’organo centrale del metabolismo intermedio e svolge un ruolo importante nella formazione ed escrezione della bile, nel catabolismo dei farmaci e dei tossici endogeni ed esogeni, nell’emocoagulazione e nell’omeostasi della circolazione ematica.

Pertanto, risulta chiaro che tutti i sintomi debbano essere vagliati con estrema attenzione, in quanto le patologie gastroenteriche ed epatiche possono determinare la progressione della malattia, fino alla degenerazione anche neoplastica.

L’evoluzione delle indagini di laboratorio, endoscopiche, radiologiche ed ecografiche consente di giungere più facilmente ad una diagnosi precoce e corretta ed alla possibilità di attuare terapie sempre più mirate, da quelle più semplici a quelle più innovative.

Solo dopo il riconoscimento della causa delle malattie gastrointestinali ed epatologiche, grazie ai sempre più efficaci e innovativi presidi farmaceutici e strumentali, è possibile intervenire per rallentare o arrestare il processo patologico.

Presso il Poliambulatorio Specialistico “Biomedical” si può intraprendere un percorso diagnostico completo indispensabile per diagnosticare malattie gastrointestinali ed epatiche.

Le finalità della Visita Gastroenterologica sono:

prevenzione delle malattie gastroenterologiche con potenziale evoluzione neoplastica;

diagnosi eziologica della dispepsia, dei dolori addominali e delle alterazioni dell’alvo;

diagnosi differenziale delle malattie infiammatorie croniche intestinali e della malattia da intestino irritabile e ricerca eziologica delle malattie epatiche nei Pazienti, spesso asintomatici, che presentano un’alterazione degli enzimi epatici, segni ecografici di steatosi epatica o altre alterazioni ecostrutturali, cause di patologia epatica evolutiva (cirrosi epatica - epatoCa).

 

OSTETRICIA E GINECOLOGIA 

La Ginecologia è la branca della medicina che si occupa dello studio delle malattie che possono colpire l’apparato genitale femminile. 

La Visita Ginecologica valuta la fisiologia e le possibili patologie dell'apparato genitale femminile in tutte le fasce d'età: pubertà, periodo fertile, menopausa e post-menopausa. La Visita Ginecologica è spesso supportata da esami strumentali come Ecografie o Esami di Laboratorio.

Presso il Poliambulatorio Specialistico “Biomedical” si può intraprendere un percorso diagnostico completo, indispensabile per diagnosticare patologie dell’apparato genitale femminile a partire da un'accurata visita ginecologica: il check up ginecologico completo che comprende oltre la visita ginecologica, il pap test, l'ecografia transvaginale ed i test genetici prenatali.

La prevenzione in ambito ginecologico è necessaria e serve a valutare il proprio stato di salute ed escludere la presenza di patologie. I controlli possono essere periodici e riguardare diversi aspetti legati alla sfera femminile come ad esempio: prevenzione dei tumori del collo dell'utero e delle ovaie, presenza di fibromi, gravidanza, endometriosi pelvica, menopausa ed infezioni vaginali

Il medico specializzato in ginecologia e ostetricia si occupa anche degli aspetti legati alla sfera riproduttiva ed alle tecniche di fecondazione assistita, fornisce informazioni sui disturbi del ciclo mestruale, consiglia i sistemi di contraccezione più adatti e prescrive le cure della menopausa.

NEFROLOGIA

La Nefrologia è una branca della medicina che studia le malattie renali. I reni svolgono numerose funzioni indispensabili all'organismo: la depurazione del sangue, la regolazione della pressione arteriosa, la produzione di eritropoietina che determina la quantità di globuli rossi nel sangue.

Per svolgere queste funzioni i reni filtrano ogni giorno circa 180 litri di sangue ed eliminano, attraverso l’urina, le sostanze di scarto prodotte dal metabolismo.

Le malattie renali sono molteplici:

infiammatorie - immunologiche, come nelle cosiddette glomerulonefriti, primitive o secondarie a malattie sistemiche, come il lupus eritematoso sistemico (L.E.S.), l’artrite reumatoide, le panartriti, la granulomatosi di Wegener;

tubulo - interstiziali batteriche, come le pielonefriti, le infezioni delle vie urinarie o non batteriche, come le nefropatie da farmaci (analgesici, antinfiammatori non steroidei, citostatici), la gotta, la nefrocalcinosi;

secondarie a patologie note, come l’ipertensione arteriosa, il diabete, la calcolosi, in corso di endocrinopatie, cardiopatie, neoplasie;

ereditarie, come la malattia policistica, le tubulopatie, la sindrome di Alport.

Gli individui maggiormente a rischio sono i soggetti con età superiore a 60 anni, con familiarità per malattie renali o ipertensive, gli ipertesi, i diabetici, coloro che fanno abuso di farmaci antinfiammatori.

Alcuni dei sintomi che possono suggerire la presenza di una malattia renale sono: aumento della pressione arteriosa, necessità di urinare spesso, soprattutto di notte, stanchezza immotivata, comparsa di edemi (gonfiore alle caviglie e/o al volto).

Per diagnosticare una nefropatia sono sufficienti esami di laboratorio di routine: esame delle urine, dosaggio della creatinina nel sangue .

Durante la Visita Nefrologica lo Specialista Nefrologo studia in maniera approfondita la normale funzionalità dei reni ed esamina le patologie che li possono colpire, valutando di volta in volta quale metodologia adottare per diagnosticare con certezza la malattia e quali diete e farmaci usare per prevenire, ove possibile, il danno o curare le disfunzioni o le anomalie eventualmente riscontrate.

Le malattie dei reni, che inizialmente sono caratterizzate solo da alterazioni modeste degli esami di laboratorio (microematuria, proteinuria), se non curate adeguatamente e tempestivamente, possono indurre nel tempo gravi complicanze, fra le quali la più severa è l’insufficienza renale cronica ad evoluzione progressiva, sino alla necessità di terapia dialitica.

NEUROLOGIA

La Neurologia studia le patologie inerenti il sistema nervoso centrale (S.N.C.) (cervello, cervelletto, tronco encefalico e midollo spinale), il sistema periferico somatico (radici e gangli spinali, plessi e tronchi nervosi) ed il sistema nervoso periferico autonomo (S.N.A.) (gangli simpatici e parasimpatici, plessi extraviscerali ed intraviscerali). 

Presso il Poliambulatorio Specialistico “Biomedical” si può intraprendere un percorso diagnostico completo, dalla Visita Neurologica ad alcuni esami strumentali (E.E.G., E.M.G.), indispensabili per diagnosticare patologie neurologiche.

ORTOPEDIA

L’Ortopedia è la branca della medicina che studia l’anatomia e le patologie di ossa, articolazioni, legamenti, tendini, muscoli, nervi. 

Presso il Poliambulatorio Specialistico “Biomedical” si può intraprendere un percorso diagnostico completo per la diagnosi e la cura delle patologie di ossa, articolazioni, ecc. 

La Visita Ortopedica è finalizzata a diagnosticare l’eventuale presenza di patologie dell’apparato locomotore, che è l'insieme di ossa, articolazioni e muscoli che consentono al corpo di mantenersi in piedi, di camminare e di compiere qualsiasi altro tipo di movimento.

La Visita Ortopedica è il primo step per la diagnosi di: artrosi dell'anca e del ginocchio, meniscopatia, periartite scapolo omerale e sindrome del tunnel carpale.

OTORINOLARINGOIATRIA

L’Otorinolaringoiatra è una branca della medicina che si occupa dello studio dell’anatomia e delle patologie dell’orecchio, naso, faringe e laringe.

Presso il Poliambulatorio Specialistico “Biomedical” si può intraprendere un percorso diagnostico completo per la diagnosi e la cure dell’apparato uditivo e delle prime vie aeree superiori, attraverso:

visualizzazione della membrana timpanica e del condotto uditivo esterno, mediante l’uso di uno strumento ottico specifico chiamato otoscopio; esplorazione dell'interno del naso e di alcune strutture ad esso strettamente collegate (cavità paranasali, rinofaringe), per valutarne le condizioni, mediante l’uso di un sottile apparecchio ottico o un sottile endoscopio a fibre ottiche; visualizzazione della laringe e delle corde vocali, mediante l’uso di un sottile apparecchio ottico o un sottile endoscopio a fibre ottiche; asportazione di tappo di cerume.

PNEUMOLOGIA

La Pneumologia è una branca della medicina che studia l’anatomia e le patologie dell’apparato respiratorio.

Presso il Poliambulatorio Specialistico “Biomedical”  si può intraprendere un percorso diagnostico completo per la diagnosi e la cura delle malattie di polmoni e bronchi.

La Visita Pneumologica è il primo step  per la cura di: bronchite, polmonite, brocopolmonite, B.P.C.O.,  ascesso polmonare, asma bronchiale, enfisema polmonare, tubercolosi, apnee notturne.

CHIRURGIA PLASTICA

La chirurgia plastica e ricostruttiva è quella parte della chirurgia che si propone di correggere e riparare i difetti morfologico - funzionali o le perdite di sostanza dei vari tessuti del corpo umano.  Le riparazioni vengono effettuate con diverse tecniche: incisioni, infiltrazioni, innesti e lembi cutanei, trasferimento di tessuto da altre aree corporee.

La chirurgia plastica è una delle poche specializzazioni chirurgiche non "distrettuali" o di "apparato" ed opera, quindi, su qualsiasi distretto corporeo.

La visita di chirurgia plastica è indicata per quei pazienti che desiderano o devono sottoporsi ad un intervento chirurgico di tipo plastico, estetico o ricostruttivo.

Prima di affrontare un intervento chirurgico di tipo plastico o altri trattamenti estetici (sia che si tratti di un desiderio del paziente sia che si tratti di una necessità) è necessario sottoporsi alla visita di chirurgia plastica. L'incontro con lo specialista consentirà di discutere le finalità dell'intervento e conoscere le modalità, i tempi, i risultati attesi e gli eventuali rischi. In base al difetto da correggere, al grado di dismorfia ed allo stato generale di salute del paziente, lo Specialista individuerà la procedura migliore di intervento tra i trattamenti previsti dalla chirurgia estetica moderna.

ANGIOLOGIA E CHIRURGIA VASCOLARE

La chirurgia vascolare è una branca della chirurgia che studia lo stato dei vasi sanguigni (arterie, vene e capillari) e linfatici (precollettori, linfonodi, tronchi linfatici) ed utilizza tecniche di riparazione, derivazione, sostituzione e rimozione. 

Esami e tecniche eseguiti presso il “Biomedical”: visita angiologica e specialistica chirurgica vascolare; esame ecocolordoppler dei tronchi sovra aortici, degli arti superiori, dell’addome e delle pelvi e degli arti inferiori; scleroterapia e scleromousse per trattamento di capillari e piccole varici; trattamento per la riduzione degli inestetismi delle gambe mediante l’utilizzo di specifico laser vascolare; obliterazione chimica delle varici, anche di grosso calibro, mediante iniezione al loro interno di mousse lesiva che provoca la lenta chiusura cicatriziale ed il riassorbimento del vaso stesso; bendaggio vascolare elastocompressivo; trattamento delle flebiti e/o delle tromboflebiti.

A conclusione della visita e dell’esame eseguito, valutata l’eventuale patologia, il medico specialista consiglierà al Paziente la soluzione più consona alla risoluzione del problema: cura farmacologica, trattamento vascolare, intervento chirurgico.

 

PSICHIATRIA

La psichiatria è la branca specialistica della medicina che si occupa dello studio sperimentale, della prevenzione, della cura e della riabilitazione dei disturbi psichici e mentali. Essa è definibile come una "disciplina di sintesi", in quanto il mantenimento ed il perseguimento della salute mentale, che è lo scopo fondamentale della psichiatria, viene ottenuto prendendo in considerazione diversi ambiti: medico - farmacologici, neurologici, psicologici, sociologici. 

La visita specialistica psichiatrica presso il poliambulatorio “Biomedical” sarà finalizzata alla valutazione dei sintomi, fornirà una diagnosi precisa e consiglierà il percorso migliore per ogni patologia rilevata, coinvolgendo anche la rete familiare a cui appartiene il paziente.

MEDICINA DEL LAVORO

La medicina del lavoro è quella branca della medicina che si occupa della prevenzione, della diagnosi e della cura delle malattie causate dalle attività lavorative.

Presso il poliambulatorio specialistico “Biomedical” sarà possibile acquisire i servizi dedicati alle aziende, orientati alla prevenzione, diagnosi e cura delle malattie causate dalle attività lavorative attraverso esami ematologici, drug test, spirometria, test visivi ed uditivi.

SCIENZE DELL’ALIMENTAZIONE

La scienza dell’alimentazione è la branca della medicina che si occupa principalmente della prevenzione, della diagnosi e della cura dei disturbi legati alla nutrizione ed all’alimentazione.

La visita specialistica consiste in uno studio personalizzato delle caratteristiche di ogni paziente per creare una “dieta su misura” efficace e duratura mantenuta nel tempo.

Una terapia nutrizionale corretta deve tener conto delle caratteristiche di ogni persona e solo attraverso uno studio personalizzato delle caratteristiche individuali possiamo creare una dieta “su misura” capace di avere successo e di mantenerlo nel tempo.

Inoltre, attraverso la valutazione di esami del sangue e test genetici è possibile creare un’alimentazione mirata per la prevenzione delle malattie croniche e dei tumori.

Presso il “Biomedical” sarà possibile effettuare visite nutrizionali con colloqui finalizzati alla valutazione dello stile di vita, delle abitudini alimentari e delle condizioni fisiologiche e patologiche del Paziente quali obesità, sovrappeso e sottopeso, diabete, ipertensione, ipercolesterolemia, ipertrigliceridemia, iperuricemia ed intolleranze alimentari.

Con l’ausilio di una strumentazione appropriata viene calcolato il fabbisogno nutrizionale ed energetico di ogni paziente ed elaborato un piano alimentare adeguato

Tipologia di prestazioni erogate: vista specialista e anti-aging, test genetici predittivi, biofeedback respiratorio (sedute di trainer respiratorio), gut screening (check up completo per individuare le cause di patologie acute o croniche intestinali), test bioimpedenziometrico BIA-ACC, piani alimentari personalizzati ed educazione alimentare per ogni fase della vita e per ogni condizione fisiologica (gravidanza, allattamento, menopausa), alimentazione in condizioni patologiche diagnosticate, supporto nutrizionale nella chirurgia bariatrica, alimentazione  vegetariana e vegana.

Il medico specialista in scienza dell’alimentazione ha il compito di indirizzare i pazienti verso una corretta educazione alimentare, sviluppando un’adeguata cultura in tal senso, anche preventiva, allo scopo di raggiungere uno stile di vita sano.

La valutazione nutrizionale è indicata a tutte le età e per tutta la famiglia.